image_pdfimage_print

Anche per quest’anno è stata archiviata la più importante competizione italiana nell’ambito della scuola Heki Ryu Insai Ha di kyudo. L’evento si è svolto a Vittuone, in provincia di Milano.

La formula seguita nell’edizione di quest’anno è stata la stessa delle passate edizioni e prevedeva un taikai individuale su cento frecce e uno a squadre su venti frecce per arciere, per un totale di sessanta frecce a squadra. La competizione individuale si è articolata nell’intera giornata di sabato e ha messo a dura prova la resistenza dei 40 partecipanti. Al termine della cento frecce la classifica finale è risultata, per quanto riguarda le prime cinque posizioni, la seguente:

  1. Antonio Renzo – Associazione Kyudo Vento di Primavera (Milano) – 72/100
  2. Lorenzo Brambilla – Kyudo Club Insai (Milano) – 66/100
  3. Simone Nogarin – Take No Ko (Padova) – 60/100
  4. Riccarco Bertelè –  Kyudo Club Insai (Milano) – 60/100
  5. Stefano Costa – Seikoku Kyudo Kai (Torino) – 54/100

Da sottolineare il punteggio particolarmente elevato, di 72 centri su 100 frecce scoccate in totale, del vincitore di questa edizione del Campionato Nazionale Heki Ryu Insai Ha.

La domenica è stata la volta del taikai a squadre. Anche qui la vittoria è andata all’AKVP che si è pertanto aggiudicata entrambe le competizioni:

  1. Associazione Kyudo Vento di Primavera – Milano
  2. Kenzan dojo – Casorate Sempione (VA)
  3. Kyudo Club Insai – Milano