image_pdfimage_print

La prima edizione dei Campionati del Mondo di Kyudo (First World Kyudo Taikai) si è tenuta a Tokyo nel 2010 e ha visto la vittoria della Francia davanti al Regno Unito e alla Finlandia. L’Italia in quell’occasione, dopo essersi qualificata nel girone eliminatorio, ha raggiunto la semifinale perdendo contro il Regno Unito e si è piazzata infine al quarto posto. Dopo quattro anni la nazione che si è aggiudicata la prima competizione ha ospitato la nuova edizione dell’evento.

La seconda Coppa del Mondo di Kyudo (Second World Kyudo Taikai), organizzata dalla International Kyudo Federation (IKYF) e ospitata dalla Fédération de Kyudo Traditionnel (FFKT), è stata preceduta da una serie di attività di promozione del Kyudo che hanno dato, soprattutto in Francia, grande visibilità all’evento. Ciò ha certamente contribuito alla straordiaria presenza di pubblico che ha fatto da cornice alla manifestazione.

L’evento si è svolto il 19 e 20 luglio 2014. Il dojo è stato allestito nel centro sportivo universitario C.R.O.U.S. di Parigi. In questa stessa struttura si sono già svolti di recente gli esami dan nel 2011, il seminario IKYF europeo nel 2012 e, sempre nel 2012, il First World Kyudo Enbu Kai (evento dimostrativo di preparazione al campionato del mondo).

L’edizione di quest’anno si é articolata nell’arco di due giornate. Il primo giorno si sono svolti i turni preliminari mentre il secondo giorno é stata la volta delle fasi finali.

Prima giornata: fasi preliminari

La giornata è cominciata con l’esecuzione di una cerimonia di aperuta al Makiwara (Makiwara Sharei) eseguita dal Presidente della International Kyudo Federation, Ishikawa (Hanshi Hachi dan). I partecipanti alla gara individuale (Kojin Kyogi) erano 149. Per accedere alle fasi finali, era necessario mettere a segno tre frecce su quattro. L‘obiettivo é stato centrato da 3 kyudoka della categoria Mudan-Sandn, 8 in quella Yondan-Godan e 9 tra gli Shogo.

Per quanto riguarda la gara a squadre, le rappresentative nazionali presenti erano in totale 21: Olanda, Repubblica Ceca, Islanda, Germania, Regno Unito, Italia, Svizzera, Spagna, Romania, Russia, Hong Kong, Finlandia, Giappone, Taiwan, Belgio, Lituania, Austria, Portogalo, Stati Uniti, Svezia e Francia. La qualificazione in questo caso è avvenuta selezionando le otto che hanno realizzato il miglior punteggio dopo aver tirato dodici frecce per squadra (quattro per ognuno dei tre arcieri componenti la squadra). L’Italia, mettendo a segno 5 frecce su 12 si classificata nona, mancando per un soffio la qualificazione.

Al termine del turno eliminatorio le otto squadre classificate sono risultate le seguenti:

Squadra Punteggio
1 Giappone 10/12
2 Germania 9/12
3 Gran Bretagna 8/12
3 Francia 8/12
5 Svizzera 6/12
5 Romania 6/12
5 Taiwan 6/12
5 Svezia 6/12

Seconda giornata: fasi finali

La fase finale si è svolta il giorno successivo, domenica 20 luglio 2014. Nella competizione a squadre il metodo seguito è stato quello degli scontro diretti con passaggio al turno successivo della squadra che ha totalizzato il punteggio migliore. Gli abbinamenti sono stati fatti a partire dalla classifica della fase eliminatoria (la prima classificata nella fase eliminatoria ha incontrato l’ultima, la seconda la penultima e così via).
La gara si è rivelata molto avvincente ed é stata vinta dal Giappone che ha superato in finale la squadra vincitrice della scorsa edizione, la Francia. La medaglia di bronzo é andata alla Germania.

Risultati finali del taikai a squadre

Risultati finali del taikai a squadre

La competizione individuale prevedeva invece la formula Izume-Kyosha (tirare fino a quando il bersaglio non viene mancato). In pratica al primo errore si viene eliminati. Anche qui il Giappone ha prevalso piazzando due kyudoka ai primi due posti sia nella categoria 4°-5° dan che nella categoria Shogo.

Classifica finale gara individuale Mudan-Sandan

Nome Paese
1 Nagy Akos Ungheria
2 Prata Igor Brasile
3 Rosaz Isabelle Francia

Classifica finale gara individuale Yondan-Godan

Nome Paese
1 Miyahara Ryouhei Giappone
2 Mabuchi Nobuyoki Giappone
3 Gasser Pierre Francia

Classifica finale gara individuale Shogo

Nome Paese
1 Fujino Sayuri Giappone
2 Hiranaka Yumiko Giappone
3 Inarra Dominique Francia

Nel corso della cerimonia di chiusura é stato infine annunciato che la prossima edizione dei campionati del mondo di kyudo si svolgerà in Giappone nel 2018.

Approfondimenti: