image_pdfimage_print

Nel Kyudo, Dan e Kyu sono valutazioni della competenza del praticante, sia dal punto di vista teorico che pratico, svolte attraverso esami (Shinsa). Rilasciati dalla All Nippon Kyudo Federation (ANKF) sono ottenibili, oltre che in Giappone, anche all’estero in apposite sessioni d’esame.

I Kyu sono cinque e vanno dal dal quinto (Go Kyu) al primo (I kyu). I Dan sono dieci e vanno dal primo (Sho Dan) al decimo (Jyu Dan). In Europa gli esami attualmente vanno dal primo al quinto Dan. Per i Dan oltre il quinto è necessario recarsi in Giappone.

In Italia l’accesso agli esami ANKF è possibile solo se si pratica in un Dojo affiliato alla Associazione Italiana per il Kyudo (unica organizzazione italiana riconosciuta dalla All Nippon Kyudo Federation).

I criteri per ottenere le qualifiche Dan e Kyu sono le seguenti:

  • Yon Kyu: Coloro che ricevono un insegnamento sistematico e dimostrano progressi nel maneggiare Yumi e Ya.
  • San Kyu: Coloro che ricevono un insegnamento sistematico e dimostrano una conoscenza di Sha Kihon Dousa, oltre a saper maneggiare Yumi e Ya.
  • Ni Kyu: Coloro che dimostrano un miglioramento del loro livello di apprendimento del Kyudo rispetto a San Kyu.
  • I Kyu: Coloro che dimostrano di aver appreso i punti essenziali della della forma del tiro (Sha Kei) e del Tai Hai.
  • Sho Dan: Coloro che sono in grado di eseguire Sha Kei e Tai Hai in sintonia con i movimenti del tiro (Sha), e hanno raggiunto un livello nel quale il Mato viene colpito con una certa frequenza (Yadokoro ga midaranu).
  • Ni Dan: Coloro il cui Sha Kei e Tai Hai sono ben regolati, la tecnica di tiro (Sha Jyutsu) ha energia e che colpiscono il Mato con una cera frequenza (Yadokoro ga midaranu).
  • San Dan: Coloro che possiedono una forma stabile nel tiro (Sha Kei), eseguono il Tai Hai con calma, il loro Kisoku è ben regolato, eseguono correttamente la tecnica di tiro (Sha Jyutsu), la traiettoria delle loro frecce è dritta e colpiscono il bersaglio con una relativa certezza (Tekichu).
  • Yon Dan: Coloro che hanno acquisito i punti del Dan precedente, e hanno inoltre raggiunto un Kisoku ben regolamentato, un Hanare forte, e sono nella fase in cui Tekichu è relativamente certo.
  • Go Dan: Coloro i cui Sha Kei, Sha Jutsu e Tai Hai sono coerenti con l’insegnamento, e che sono in grado di dimostrare i risultati positivi della loro diligenza nello studio.
  • Roku Dan: Coloro che si distinguono per aver raggiunto eccellenza tecnica e mostrano una notevole eleganza nel tiro.
  • Nana Dan: Coloro il cui Sha Kei, Sha Jyutsu e Tai Hai esprimono carattere e che hanno raggiunto un livello raffinato di competenza.
  • Hachi Dan: Coloro che hanno raggiunto una tecnica sofisticata, eleganza formale, e mostrano la bellezza dell’arte del tiro.
  • Kyu Dan: Coloro che incarnano la vera forma del Kyudo.
  • Jyu Dan

Approfondimenti: