image_pdfimage_print

Il 25 marzo 2014, giorno precedente l’inizio del seminario italiano primaverile della scuola Heki, si è svolta sotto la supervisione di Akira Sato Sensei un’interessante giornata di studio della pratica del kyudo con il wafuku (kimono giapponese).

Il kimono giapponese viene utilizzato nel kyudo in occasioni importanti e quando si esegue un tiro cerimoniale. Anche gli esami dan, a partire dal quarto dan in Giappone e dal quinto in Europa, prevedono l’utilizzo del kimono. Si tratta quindi di uno studio che di solito viene intrapreso da kyudoka già con una certa esperienza.

Lo studio ha compreso vari aspetti della pratica, tra i quali: Hananughi (sfilare la manica del kimono per eseguire il tiro), Hadaire (infilare la manica al termine del tiro), come piegare kimono e uwaghi (sotto-kimono). Lo studio ha riguardato sia i movimenti codificati dalla All Nippon Kyudo Federation che quelli propri della scuola Heki Ryu Insai Ha. Allo studio teorico si sono alternati momenti pratici nei corso dei quali, chi tra i presenti possedeva il wafuku, ha potuto esercitarsi sotto la guida del Maestro.